Dal Luogo alla persona

La clownterapia tra apprendimento non formale e informale: il caso di studio Antas Onlus

I luoghi destinati all’apprendimento sono solo Scuola e Università, o si potrebbe apprendere in qualsiasi
altro posto? E se l’apprendimento non fosse solo quello tradizionale? Se un’associazione di clownterapia
attraverso le sue attività sollecitasse l’attitudine al cambiamento e lo sviluppo dell’empatia, utilizzando l’intelligenza relazionale-emotiva, si potrebbe parlare di nuovi luoghi per un apprendimento non convenzionale centrato sulla persona?

Lunedì 20 novembre 2017, dalle 9.30 alle 13.00, presso la Sala Rame della Regione Lazio, in via del Serafico 107, si terrà il Workshop di presentazione della ricerca dell’INAPP – Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche – “Dal luogo alla persona. Analisi di nuove opportunità di apprendimento in contesti non formali e informali”. L’indagine INAPP ha preso in esame diversi contesti – biblioteche, università, associazioni – in cui si sviluppano forme di apprendimento non formale e informale e, attraverso video-interviste, ha realizzato alcune storie digitali che raccontano le esperienze analizzate, mostrando come le capacità emotive, più o meno nascoste, generano nelle persone processi di apprendimento significativo. In particolare, durante il seminario, verrà presentato il caso di studio dell’Associazione Antas Onlus che, con il docufilm “Antas Onlus e le pratiche di clownterapia tra apprendimento non formale e informale” – visionabile anche all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=1TvU8SuL_HM – racconta in modo articolato e diretto le storie dei protagonisti di questa esperienza.
A seguito del video, è previsto un momento di confronto tra i partecipanti.

PROGRAMMA

- 9.30 accoglienza
– 10.00 inizio dei lavori
– Tiziana Biolghini (Regione Lazio)
– Attività di Ice breaking (a cura dell’INAPP)
– Presentazione ricerca INAPP “Dal luogo alla persona” (Mario Cusmai)
– Proiezione del docufilm
– Angelo Gigli e Daria Pedullà (co-fondatori di Antas Onlus)
– La voce ai protagonisti: i clown volontari di Antas Onlus
– Il collegio IPASVI: relazione e collaborazione tra infermieri e clown in corsia
– 12.30 Question time e conclusioni

Sono stati invitati Andrea Caschetto (Ambasciatore del Sorriso) e Ambrogio Scognamiglio (coach e
clown con Andrea Tudisco Onlus).

Durante il workshop è prevista la presenza di un facilitatore grafico per la realizzazione di un visual
storytelling

Per registrarsi: inviare una mail a imprenditorialita@inapp.org

La pubblicazione è scaricabile a questo link.

Qui il programma completo: programma-seminario-20-novembre-inapp