“Tutti matti per il riso” con Progetto Itaca Onlus

A Roma in 9 piazze domenica 8 ottobre

con la ricetta dell’Arancina di Filippo La Mantia

Appuntamento per la stampa in Piazza di San Lorenzo in Lucina alle ore 11.30

Sarà Filippo La Mantia, Oste e Cuoco dell’omonimo ristorante, il volto dell’iniziativa di raccolta fondi di Fondazione Progetto Itaca Onlus “Tutti matti per il riso”, giunta alla III edizione, organizzata per la Giornata Mondiale della Salute Mentale indetta dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). Nella Capitale, domenica 8 ottobre, i volontari di Progetto Itaca Roma offriranno una confezione personalizzata di riso da 1 kg in cambio di una piccola donazione in 9 delle più belle piazze: Piazza San Lorenzo in Lucina, Piazza del Gesù, Basilica di San Saba, Piazza Ungheria, Piazza Euclide, Piazza S. Emerenziana, Piazza S. Saturnino, Piazza Sempione e Piazza Cola di Rienzo.

Sabato 7 e domenica 8 ottobre Tutti matti per il riso animerà le principali piazze italiane, per un totale di 16 città (Milano, Roma, Firenze, Palermo, Napoli, Genova, Padova, Lecce, Catanzaro, Parma, Bologna, Perugia, Torino, Verona, Como, Asti), in più di 50 piazze presidiate con oltre 300 volontari coinvolti e 7.000 kg di riso distribuiti.

Portare nelle piazze italiane temi legati alla Salute Mentale, solitamente di esclusivo interesse degli addetti ai lavori, è la vera sfida che la Fondazione Progetto Itaca si pone: un grande messaggio contro l’emarginazione e lo stigma che ancora avvolgono le persone con disturbi psichici e le loro famiglie, frutto dell’errata convinzione che si tratti di patologie non curabili.

In regalo con la confezione di riso Carnaroli, il Re dei risi, per rendere ancora più speciale il gesto di solidarietà, l’esclusiva ricetta dell’Arancina di Filippo La Mantia, il quale dichiara: “Pochi sanno che il riso ha un‘origine siciliana e quindi sono doppiamente orgoglioso che sia il simbolo di un’iniziativa così importante come quella promossa da Progetto Itaca”. E per festeggiare insieme i 18 anni di Progetto Itaca altri originali contenuti verranno allegati alle confezioni di riso.

Con i fondi raccolti la Fondazione Progetto Itaca potrà sostenere le proprie attività locali e proseguire nell’offrire un aiuto gratuito e concreto a coloro che soffrono di disabilità mentali e alle loro  famiglie. 

Nella Capitale, dove il disagio psichico colpisce almeno 30mila persone, si registra una grave crisi dei centri di salute mentale e dei servizi in generale per la mancanza di personale e di turn over[1]In tale contesto svettano le  buone pratiche delle Associazioni dei familiari e del volontariato, come Progetto Itaca Roma che, creata nel 2011, da luglio ha inaugurato un nuovo ingresso con Info Point su via Nomentana 512, strada di grande passaggio, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.30, per rendere ancora più visibili i suoi servizi diinformazione, prevenzione e supporto per la salute mentale, tutti rigorosamente gratuiti grazie alle donazioni di privati. Per approfondimenti www.progettoitacaroma.org. 

“Siamo lieti di presentare la terza edizione dell’evento Tutti matti per il riso, nato un po’ come una scommessa, oggi l’essere in più di 50 piazze in Italia ci riempie di orgoglio -  diceUghetta Radice Fossati,  Segretario Generale di Fondazione Progetto Itaca Onlus. – Si tratta di un’iniziativa che ci permetterà di perseguire sempre di più e sempre meglio il nostro obiettivo di sviluppo nazionale: stiamo aprendo sedi in tutta Italia rispondendo a un grande bisogno, ma ancora molto c’è da fare, per questo l’aiuto di tutti è fondamentale. Un ringraziamento sentito a Filippo La Mantia, grande chef che ci ha supportato in questa edizione mettendoci a disposizione il suo talento, e a tutte le persone che credendo in noi verranno in piazza il 7 e 8 ottobre”.

Un ringraziamento speciale a chi ha scelto di sostenerci nell’organizzazione della manifestazione: Aon – www.aon.com/italy , Valle dell’Acate – www.valledellacate.com e Indena -www.indena.com e i media partner: IFood – www.ifood.it e tutte le sue food blogger, A Gipsy in the Kitchen – www.agipsyinthekitchen.com e Discovery www.discovery-italia.it


 

Nel 1999 a Milano nasce Progetto Itaca Onlus, un’associazione di volontari impegnata nel campo della salute mentale; negli anni si è sviluppata a livello nazionale diventando l’organizzazione italiana più attiva e dinamica in questo campo. Dispone di una linea di ascolto con numero verde a estensione nazionale 800.274.274, da cellulari 02 29007166, offre servizi totalmente gratuiti, si avvale di centinaia di volontari formati e, al momento, conta 11 sedi a Milano, Asti, Roma, Firenze, Palermo, Genova, Parma, Napoli, Catanzaro, Padova e Lecce, e tre comitati promotori a Como, Torino e Lecco. Il 5 luglio 2012 nasce Fondazione Progetto Itaca con il compito di coordinare il network delle 11 Associazioni locali e promuovere la diffusione del modello su tutto il territorio italianoFa parte di un importante movimento mondiale che offre una visione innovativa del disagio psichico e collabora con importanti associazioni mondiali quali Clubhouse International e NAMI-National Alliance on Mental Illness.                                                                                                                                     


 

[1] “Reti di cura e disagio psichico” della Fondazione Don Luigi Di Liegro a cura di Renato Frisanco

 

Ufficio Stampa Progetto Itaca Roma Vanessa Postacchini 

Tel. 06.8271843 Cell. 347.6833183

Sito: www.progettoitacaroma.org

Facebook: Progetto Itaca Roma

Twitter: @ClubItacaRM

Instagram: clubitacaroma

Youtube: clubitacaroma